Dettaglio

  • Data

     13 Agosto 2013

IL TRANCIATO

Si definiscono tranciati, dei fogli di legno estremamente sottili (in genere di 6 decimi di millimetro) ottenuti dal taglio orizzontale dei tronchi. I tranciati vengono utilizzati per essere applicati su supporti di vario tipo come il tamburato o masselli in legno meno nobile per produrre porte che abbiano un aspetto molto molto simile al massello. Utilizzando i tranciati di legno si risponde anche alle esigenze di uno sfruttamento eco-compatibile delle risorse legnose. Da un solo tronco di legno pregiato si possono realizzare moltissime porte e si utilizza per il resto legno di piantagione. Il tranciato di legno può assumere particolari figure a seconda dell'angolazione con cui il coltello di trancia taglia il tronco incontrando in modo differente gli anelli di crescita. Ogni essenza lignea produce delle figure distintive rendendo ogni porta in tranciato unica nel suo genere. Ciò permette di dare sfogo alla nostra fantasia creando disegni personalizzati.